Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Concerto-raduno neonazista: "Servizi per la tutela dell'ordine pubblico"

Dopo le polemiche che hanno fatto seguito all'annuncio del concerto di sabato 14 giugno nel territorio tra Brugherio, Carugate e Cernusco dalla Prefettura di Milano assicurano che sono stati approntati "servizi per la tutela dell'ordine pubblico"

Sembra essere tutto pronto per il concerto raduno-neonazista organizzato per sabato 14 giugno a Carugate.

Dopo le polemiche e le reazioni di dissenso espresse nei giorni scorsi in seguito all'indicazione dell'area tra la Brianza e la Martesana come punto di ritrovo di migliaia di estremisti di destra giunti da tutta Italia e dal mondo, il sindaco di Carugate ha scritto al prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca.

Il primo cittadino milanese ha sollecitato l'intervento del prefetto che ha assicurato che verranno predisposti "adeguati servizi a tutela dell'ordine pubblico" con la massima disponibilità di intervento da parte delle forze dell'ordine.

Il luogo definitivo pare ormai essere Carugate ma, stando alle ultime informazioni trapelate, per evitare contestazioni dopo il raduno i neonazisti avrebbero organizzato il concerto allo scopo di raccogliere fondi per Alba Dorata in un'area privata. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto-raduno neonazista: "Servizi per la tutela dell'ordine pubblico"

MonzaToday è in caricamento