menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza aggredita e rapinata in stazione a Monza

La vittima è una giovane ecuadoriana di vent'anni. Alla ragazza è stato strappato il telefono dalle mani mentre saliva le scale del sottopasso verso i binari

Ancora un episodio di violenza in stazione che ha per vittima una giovanissima. A Monza venerdì sera una ragazza di vent'anni è stata aggredita e rapinata del telefono cellulare mentre era intenta a salire le scale del sottopasso diretta ai binari.

Un uomo, un cittadino nordafricano secondo la descrizione fornita dalla vittima, l'ha sorpresa alle spalle e le ha strappato di mano il telefono, facendola cadere sui gradini. Quando è accaduto il fatto la ragazza era impegnata in una conversazione con qualcuno dall'altro capo della cornetta e non si è accorta di nulla. La violenta spinta ricevuta l'ha sorpresa all'improvviso e ha potuto soltanto vedere il suo aggressore sparire con il cellulare.

Immediatamente è stato dato l'allarme al commissariato di Polizia di Stato di viale Romagna e sul posto è arrivata una volante. In corso le indagini per identificare il responsabile.

Non si tratta purtroppo dell'unico episodio di violenza e criminalità che negli ultimi giorni ha avuto come teatro la stazione: solo la settimana scorsa nel piazzale antistante l'interscambio ferroviario due giovani lissonesi di vent'anni erano stati aggrediti da cinque uomini con bottiglie di vetro e cinghie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento