Si getta nel Lambro dopo una lite con il fidanzato, 21enne salvata a Monza

E' successo nella notte tra giovedì e venerdì: a evitare il peggio l'intervento degli agenti del commissariato e dei vigili del fuoco

La giovane è stata portata in salvo

Tragedia sfiorata a Monza nella notte tra giovedì e venerdì.

Una ragazza di 21 anni è stata salvata dalle acque del Lambro grazie all'intervento dei vigili del fuoco e degli agenti del commissariato di viale Romagna.

L'episodio dai contorni ancora oscuri è avvenuto poco prima delle due di notte all'altezza del civico 35 di via Azzone Visconti nei pressi del corso d'acqua.

Leggi qui la dinamica dell'accaduto.

Sul posto oltre alle forze dell'ordine e ai pompieri sono intervenuti i mezzi del 118 in codice rosso con un'ambulanza e un'automedica.

La giovane è stata tratta in salvo e trasportata in codice giallo al San Gerardo. 

La ricostruzione dell'accaduto è ancora in corso e pare che la giovane, straniera, si sia gettata volontariamente nelle acque gelide del fiume dopo un litigio con il fidanzato con cui si trovava poco prima in auto.

Oltre alla disperazione per la lite appena avvenuta a determinare il folle tentativo di farla finita anche l'alcol che la 21enne aveva in corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento