Ragazza tenta il suicidio: salvata dai carabinieri

E' successo a Monza in via Manara martedì sera

Qualche minuto ancora e sarebbe stato troppo tardi. Troppo tardi per allontanare una giovane dal parapetto del ponte sulla ferrovia e impedre che scegliesse di porre fine alla sua vita con un gesto estremo.

Ancora una volta è stato solo il tempestivo intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco che a Monza ha salvato la vita a una giovane vita. Una ragazza di 26 anni martedì sera intorno alle 23 ha manifestato intenti suicidi, sporgendosi dal ponte sulla ferrovia di via Manara. 

Immediatamente è scattato l'allarme che ha richiamato sul posto i militari della stazione cittadina e i vigili del fuoco che hanno tentato di salvarle la vita e di allontanarla dal parapetto sospeso nel vuoto. I carabinieri hanno cercato di parlare con la giovane e di convincerla a desistere dal gesto estremo.

Una volta in salvo, la giovane è stata soccorsa sul posto da un'ambulanza del 118 che l'ha accompagnata in codice verde per gli accertamenti del caso all'ospedale San Gerardo di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento