Violentata dall'ex fidanzato al parco: arrestato marocchino

I fatti risalgono allo scorso Ferragosto: la vittima è una giovane italiana di 25 anni

Nonostante la loro relazione fosse finita da un pezzo, ha insistito per fissare un incontro con la scusa di avere un confronto di persona, l'ha attirata in un luogo appartato del parco e poi l'ha picchiata, minacciata e violentata, abusando di lei.

E' successo a Lomazzo, nel Parco del Lura, lo scorso Ferragosto quando una ragazza italiana di 25 anni è stata costretta a subire un rapporto sessuale non consenziente con il suo ex fidanzato, un marocchino di qualche anno più grande di lei con un mandato di arresto per spaccio sulle spalle. La giovane, come rifersce Il Saronno, in seguito all'accaduto ha denunciato i fatti alla caserma dei carabinieri della cittadina brianzola, nel comasco, e la violenza è stata accertata dall'ospedale Sant'Anna di Como dove la vittima è stata visitata. 

Immediatamente è scattata l'indagine e gli accertamenti degli inquirenti allo scopo di portare alla luce tutte le eventuali violenze subite e mai denunciate dalla ragazza per reticenza. A fine settembre l’autorità giudiziaria di Como ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere per il 28enne, arrestato mentre si trovava in un supermercato della zona. Ora il ragazzo è rinchiuso nel carcere Bassone a Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento