Ragazzina molestata al parco, palpeggiata mentre aspetta l'amica: arrestati due 20enni

In manette sono finiti due giovani pakistani di ventiquattro e ventitré anni. Entrambi sono stati riconosciuti dalla vittima che ha raccontato tutto ai genitori. Sono accusati di violenza

La violenza è avvenuta in un parco - Foto repertorio

Hanno approfittato del fatto che fosse da sola. L’hanno puntata e sono entrati in azione, dando il via al suo incubo. Poi, dopo aver fatto quello che volevano, sono fuggiti, convinti di farla franca. 

Ma non si è arresa ai suoi aggressori una ragazzina di quindici anni, che nonostante la paura e lo choc, è riuscita a far arrestare i suoi molestatori dopo aver raccontato tutto ai suoi genitori. 

Tornata a casa dal parco di via Valsugana a Limbiate, la giovanissima ha trovato il coraggio di raccontare a mamma e papà di quei due ragazzi che l’avevano immobilizzata e palpeggiata mentre lei aspettava la sua amichetta. 

A quel punto, i genitori hanno denunciato tutto ai carabinieri di Desio, che nel giro di poche ore hanno individuato i due molestatori, poi riconosciuti proprio dalla vittima. 

In manette, con la pesantissima accusa di violenza sessuale, sono finiti due giovani pakistani di ventiquattro e ventitré anni. Ora si trovano in carcere a Milano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento