Tuffo in piscina notturno costa caro a un gruppo di ragazzini

Nella notte si sono introdotti all'interno del centro natatorio di via Pitagora per un bagno al chiaro di luna: sono stati sorpresi dalla polizia locale e denunciati

L'incursione alla piscina Triante

Il troppo caldo oppure la voglia di trasgredire ed entrare in piscina ha portato un gruppo di ragazzi a fare una incursione notturna in piscina.

Il tuffo al chiaro di luna a Triante però è costato loro caro: sorpresi dalla polizia locale sono stati fermati e denunciati per essersi introdotti in una proprietà privata.

La pattuglia si è accorta dei ragazzi durante un giro di controllo in via Pitagora e ha sorpreso la comitiva intenta a fare il bagno.

I ragazzi, cinque in totale, sono stati identificati e denunciati.

In estate episodi simili che hanno come protagonisti ragazzini si verificano spesso e molte volte le strutture risentono del loro passaggio a causa di vandalismi messi a segno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento