menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brugherio, ragazzina picchiata in famiglia e soccorsa a scuola

L'episodio la scorsa settimana tra le mura della scuola media di San Damiano: il personale dopo essersi accorto che la ragazzina aveva vistosi lividi e dolori ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine

Aveva lo sguardo spento e teneva gli occhi bassi, cercando come meglio poteva di nascondere il dolore che le percosse ricevute le avevano procurato. Il malessere della giovane però non è sfuggito allo sguardo attento degli insegnanti che hanno notato l'atteggiamento insolito e poco sereno di una studentessa e hanno deciso di parlare con lei e intervenire.

Dietro i lividi che la minorenne nascondeva sul corpo c'è un tristissimo episodio di maltrattamenti in famiglia su cui i carabinieri della compagnia di Monza stanno cercando di fare chiarezza: alle insegnanti la scorsa settimana la ragazzina, una studentessa delle scuole medie di San Damiano a Brugherio, avrebbe raccontato di essere stata picchiata da un genitore e avrebbe raccontato la sua versione dei fatti, accettando l'aiuto delle forze dell'ordine fatte intervenire dal personale scolastico.

I carabinieri in borghese lunedì mattina sono entrati all'interno del comprensorio di via Sant'Anna e hanno prelevato la studentessa che è stata accompagnata al Policlinico di Monza per essere medicata.

Sull'episodio, specificano dal comando di via Volturno a Monza, sono ancora in corso accertamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento