Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Ragazza di 17 anni violentata a Treviglio, caccia allo stupratore

Il giovane che ha violentato la ragazza nei giorni scorsi sarebbe un nordafricano residente nella bassa bergamasca. Dopo un giorno di silenzio la vittima ha raccontato tutto a una compagna di scuola che l'ha convinta a denunciare. Sull'episodio indaga il commissariato di Treviglio

Per un giorno ha tenuto per sè l'incubo vissuto dopo essersi fidata di uno sconosciuto che l'aveva adescata su Facebook poi, però, ha avuto il coraggio di raccontare tutto a una compagna che l'ha convinta a sporgere denuncia.

I fatti, secondo il racconto della giovane vittima, sono avvenuti a Treviglio, nei giorni scorsi dove la giovane, 17 anni, ha incontrato un ragazzo nordafricano con cui aveva scambiato qualche messaggio su Facebook e poi su Whatsapp. Dopo qualche tempo di conversazione virtuale colui che si sarebbe rivelato il suo stupratore aveva proposto un incontro con la scusa di essere di passaggio in città. 

I due si sono incontrati a pochi passi dalla casa della giovane, di sera, in una zona isolata della cittadina. Nonostante i ripetuti rifiuti di lei, il ragazzo l'avrebbe poi violentata. La faccenda in seguito alla denuncia è ora nelle mani dei poliziotti del commissariato di Treviglio che stanno facendo luce sull'accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza di 17 anni violentata a Treviglio, caccia allo stupratore

MonzaToday è in caricamento