rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Verano Brianza

Ragazzino autistico scappa di casa e suona alla porta di un carabiniere che lo aiuta

Il militare, vedendo il giovane disorientato e solo nel cuore della notte, ha capito subito la situazione e ha chiesto il supporto dei colleghi per riaccompagnare il giovane a casa

Quando ha visto quel ragazzino, solo e disorientato, nel cuore della notte che gli stava chiedendo aiuto, ha capito subito la situazione. E forse non è stata una casualità che l'adolescente, 13 anni, affetto da un disturbo dello spettro autistico, dopo aver suonato invano a diversi campanelli abbia incrociato proprio quello di un carabiniere. Che lo ha aiutato a ritrovare la strada di casa.

E' successo nella nottata tra sabato e domenica a Verano Brianza quando un tredicenne è uscito di casa da solo, perdendosi. Il minorenne deve aver vagato diverso tempo fino a quando, intorno alle tre di notte, dopo aver suonato a diversi citofoni senza mai ricevere risposta, ha chiesto aiuto proprio a un carabiniere in servizio presso la compagnia di Seregno. 

Il militare ha subito capito la situazione e gli ha aperto la porta, facendolo accomodare e offrendogli qualcosa da mangiare e da bere mentre allertava i colleghi della sezione operativa che hanno subito rintracciato la famiglia del ragazzino e lo hanno riaffidato ai genitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino autistico scappa di casa e suona alla porta di un carabiniere che lo aiuta

MonzaToday è in caricamento