Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Ragazzino di 15 anni muore sotto un treno: forse un "gioco" sui binari finito male

Il dramma alle 19.20 di martedì a Parabiago. Il giovane è morto praticamente sul colpo

Dramma martedì sera in stazione a Parabiago. Un ragazzino di quindici anni, un giovanissimo residente a San Giorgio su Legnano, è morto investito da un treno regionale - il 2154 - partito da Milano Centrale alle 18.29 e diretto a Domodossola. 

La tragedia si è consumata alle 19.20, proprio nella stazione del piccolo paese del Milanese. Stando a quanto appreso, il ragazzino era insieme a un amichetto di tredici anni, che ha assistito impotente alla scena e che è stato portato in ospedale a Legnano sotto shock.  

Inutili invece per il 15enne i soccorsi, intervenuti sul posto con due ambulanze e un'auto medica: per lui non c'è stato nulla da fare e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Forse un folle "gioco" sui binari

Ancora poco chiari i contorni dell'accaduto. Stando ai primi accertamenti, non è escluso che il giovane stesse facendo un di "gioco" con l'amico: una sorta di sfida a restare sui binari sfidando il treno in arrivo. Qualcosa, però, sarebbe andato storto e il 15enne è stato travolto. 

Verso le 19.30, dieci minuti dopo il dramma, in stazione a Parabiago sono arrivati anche i familiari della giovane vittima. La madre ha accusato un malore ed è stata portata in ospeale. 

I treni sulle linee Domodossola-Gallarate-Milano, Porto Ceresio-Milano e Luino-Milano hanno subito ritardi e cancellazioni fino a 120 minuti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino di 15 anni muore sotto un treno: forse un "gioco" sui binari finito male

MonzaToday è in caricamento