Non torna a casa dopo scuola, carabinieri rintracciano 13enne a Bovisio Masciago

Il giovane, secondo quanto reso noto, si era allontanato volontariamente. Rintracciato verso sera dai carabinieri di Varedo è stato riaffidato ai genitori

Immagine di repertorio

Non è tornato a casa dopo scuola e immediatamente i genitori hanno allertato le forze dell'ordine, sporgendo denuncia ai carabinieri. E' successo nella giornata di martedì a Bovisio Masciago dove lo stesso municipio, dopo la segnalazione partita dalle forze dell'ordine, ha diramato una comunicazione per le ricerche di un giovane di tredici anni che si era allontanato volontariamente da casa.

I carabinieri hanno attivato immediatamente le ricerche nel comune e nelle aree limitrofe, prestando particolare attenzione alle aree di ritrovo e agli scali ferroviari. Proprio qui, dopo le segnalazioni ricevute da alcuni cittadini che avevano riferito di aver visto il giovane salire su un convoglio, i carabinieri, in collaborazione con la polizia locale di Bovisio Masciago, hanno visionato i filmati ripresi dal circuito di telecamere di FerrovieNord senza però trovare alcun riscontro. Alle 19 una pattuglia della stazione di Varedo ha rintracciato il ragazzino in corso Roma a Bovisio Masciago e lo ha riaffidato alle cure dei genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A. sta bene ed è stato trovato in buone condizioni di salute" hanno reso noto dal municipio martedì sera, informando del ritrovamento i cittadini che avevano condiviso gli appelli per le ricerche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento