Chiuso nella sua stanza non risponde, mobilitazione per 13enne: stava dormendo

L'intervento in via Pellegrini nella serata di mercoledì

L'intervento dei soccorsi (Foto Bennati/MonzaToday)

L'autoscala dei vigili del fuoco, diverse squadre di pompieri impegnate a pianificare i movimenti per calarsi dalla finestra dalla facciata del palazzo fin dentro la sua stanza, pattuglie delle forze dell'ordine, un'ambulanza e tanti condomini affacciati per assistere alla scena. Serata "movimentata" quella di mercoledì a Monza, in via Pellegrini dove, per firtuna, non è successo nulla.

Intorno alle 22 una richiesta di intervento è giunta alla centrale del comando provinciale dei vigili del fuoco: si chiedeva supporto per aprire la porta della stanza di un adolescente in un condominio. Il ragazzino, 13 anni, si era chiuso dentro e non rispondeva ai genitori che si sono subito spaventati credendo fosse accaduto qualcosa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così i vigili del fuoco prima hanno tentato di arrampicarsi fino alla finestra della stanza all'interno dell'appartamento a uno dei piani rialzati dello stabile con l'autoscala ma la presenza delle vetture parcheggiate in sosta lungo il tratto hanno impedito la manovra. Così non è rimasta altra scelta che calarsi dall'abitazione situata sopra l'appartamento del ragazzino ed entrare nella stanza per verificare cosa fosse successo. Il ragazzino fortunatamente stava benissimo: stava solo dormendo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento