rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Beve troppo e finisce in ospedale a 14 anni: soccorsi per due giovanissimi

A Vimercate e Seveso: i minorenni hanno 14 e 17 anni

Ancora due giovanissimi in ospedale per le conseguenze dell'abuso di alcol. I soccorsi del 118 sono intervenuti a Vimercate e Seveso dove hanno trasportato al pronto soccorso due minorenni che hanno accusato malori riconducibili a una intossicazione etilica probabilmente provocata dall'assunzione di bevande alcoliche. 

Dopo la notte di Halloween, con ore di superlavoro per 118 e forze dell'ordine che avevano gestito diversi interventi con protagonisti ragazzini e giovanissimi con intossicazioni etiliche, sabato sera intorno alle 19 a Vimercate un'ambulanza è intervenuta in piazzale Marconi per assistere un ragazzo di 14 anni. Il mezzo di emergenza del 118 è ripartito alla volta del nosocomio cittadino in codice verde: intossicazione etilica la diagnosi. 

E' successo anche a Seveso poco prima della mezzanotte del 6 novembre: anche qui un'ambulanza del 118 ha soccorso un minorenne che aveva esagerato con l'alcol. Questa volta si è trattato di un 17enne, assistito in via Tonale e trasferito in codice giallo all'ospedale di Desio. 

15enne in coma etilico, denunciato venditore 

Nei giorni scorsi a Seregno i carabinieri hanno denunciato il titolare del minimarket dove una ragazzina di 15 anni finita poi in ospedale al limite del coma etilico aveva acquistato una bottiglia di vodka che poi aveva bevuto per strada, insieme a un'amica. In seguito agli accertamenti effettuati dopo l'episodio - avvenuto lo scorso 3 ottobre - i militari hanno accertato che l'alcol fosse stato acquistato proprio nel minimarket di Seregno e hanno deferito il titolare per somministrazione di bevande alcoliche a minori (ex art. 689 co. 1 e co. 4 c.p.). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beve troppo e finisce in ospedale a 14 anni: soccorsi per due giovanissimi

MonzaToday è in caricamento