Lite fuori dalla stazione, ragazzo accoltellato al collo a Monza

L'aggressore è riuscito a fuggire. Indagini in corso

La rissa in stazione mercoledì sera (Foto inviata da Renzo G.)

Un ragazzo italiano di 31 anni mercoledì pomeriggio a Monza è stato accoltellato al collo nel piazzale fuori dalla stazione dopo una lite con un cittadino extracomunitario.

In seguito al diverbio scoppiato intorno alle 17 in via Arosio, l'aggressore dalle parole sarebbe passato alle minacce e avrebbe estratto il coltello, colpendo infine il rivale e ferendolo alla gola. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Monza che ora stanno indagando per risalire all'aggressore e ricostruire la dinamica dell'accaduto.

L'uomo, extracomunitario secondo una prima sommaria descrizione, sarebbe riuscito a fuggire con il coltello. Un'ambulanza del 118 mercoledì pomeriggio ha soccorso la vittima, rimasta a terra sanguinante, e l'ha trasferita in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. I medici si sono occupati di suturare la ferita ed escludere complicazioni per la vittima che non risulta in pericolo di vita.

Solo martedì sera sempre la stazione di Monza, a ridosso di piazza Castello, era stata teatro di una sanguinosa rissa tra una decina di cittadini extracomunitari che si erano affrontati a suon di bottigliate e calci per un complimento "di troppo" rivolto a una ragazza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento