"Hai una sigaretta?" poi lo colpiscono con calci e pugni, ragazzo picchiato in centro

L'episodio nel fine settimana. Indagano gli agenti della Questura

Baby gang - Foto repertorio

"Mi dai una sigaretta?" e poi il pugno alle spalle, seguito da calci e botte. E' rimasto a terra con il volto tumefatto e sanguinante il giovane che nella nottata di domenica è stato aggredito da un gruppo di ragazzini in centro Monza, in zona via Bergamo.

A chiedere l'intervento della volante della Questura di Monza è stata la stessa vittima, un giovane italiano. I poliziotti in pochi istanti sono giunti in via Enrico da Bergamo e hanno notato un gruppo di giovanissimi allontanarsi in fretta. La compagnia - quattro ragazzi in tutto, tra i 18 e i 16 anni - è stata fermata e i giovani sono stati identificati e controllati. La vittima ha riferito di essere stata aggredita dal gruppo per futili motivi e ha raccontato agli agenti che uno di loro gli avrebbe chiesto una sigaretta. Poi, nonostante lui avesse accettato di offrirgliela, la violenta reazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appena si sarebbe girato - questa la versione del giovane - sarebbe stato colpito da un pugno alle spalle e, una volta a terra, aggredito con calci e altri pugni. Nonostante il volto tumefatto e le ferite la vittima ha rifiutato le cure mediche e il trasporto in ospedale. Gli agenti indagano per ricostruire le dinamiche dell'aggressione e i motivi all'origine dell'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

  • Diesel vietati a Monza e in Lombardia: la nuova data. Sì allo smart working con Pm10 alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento