Ragazzo annegato nell'Adda: eroe si tuffa ma riesce a salvare solo il cugino

Roman Shova, ucraino residente a Gaggiano, ha provato a salvare entrambi i giovani, inghiottiti dalle acque del fiume. Ma uno dei due non ce l'ha fatta

Immagine repertorio

Si è tuffato per salvare due ragazzi vedendoli sparire tra le acque dell'Adda, tra cui il 20enne che purtroppo ha perso la vita. Ma è riuscito a portare in salvo solo uno di loro. Si chiama Roman Shova il bagnante eroe che martedì pomeriggio si è tuffato nel fiume dove si è consumata l'ennesima tragedia. L'uomo, di origine ucraina, è residente a Gaggiano, nel Milanese.

Melvin Renzon Izquierdogarro, peruviano di 22 anni residente a Milano in zona Casoretto, si trovava sulla riva dell'Adda con alcuni familiari ed era andato in acqua insieme al cugino in un punto dove il fiume è molto basso. Poi di colpo si è trovato a essere trascinato via dalla corrente, proprio dove una scarpata aumenta la profondità dell'Adda di quattro metri. Questa la ricostruzione della tragedia fatta dal maresciallo dei carabinieri di Calusco d'Adda, intervenuti sul posto per cercare il giovane, inizialemente dato per disperso.

Vedendolo in difficoltà, il cugino del ragazzo, suo coetaneo, si è tuffato per provare a riportarlo a riva. Ma non c'è riuscito: la corrente era troppo forte. A quel punto Roman Shova, il bagnante che ha assistito alla scena, è accorso in aiuto dei due, ma è riuscito a trarre in salvo solo il cugino della vittima: il giovane Melvin Renzon era già stato trascinato via dalla corrente. I soccorritori sono riusciti a ritrovare il suo corpo - ormai privo di vita - solo due ore dopo il tragico incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Caponago, la strada diventa bianca: rintracciato camion autore dello "sversamento"

  • Muggiò, controlli in un locale: maxi multa al bar e auto in divieto di sosta

  • Il gelato più buono ha il sapore di Monza: l'Albero ancora nella classifica del Gambero Rosso

  • Cambio di insegna da Rex a Unes, in Brianza aprono i battenti quattro nuovi supermercati

  • L'Esselunga di via Buonarroti cresce: per il comune un milione e un parcheggio al Brianteo

Torna su
MonzaToday è in caricamento