Brugherio, quindicenne rapinato in casa mentre studia

I malviventi, convinti che la casa fosse vuota, si sono trovati faccia a faccia con il ragazzino, che è stato minacciato e "preso in ostaggio"

Doveva essere una domenica pomeriggio come tutte le altre. I genitori fuori per una passeggiata al centro commerciale e lui da solo in casa a studiare. In un attimo però, tutto si è trasformato in un incubo quanto mai reale per un ragazzino di quindici anni di Brugherio, rapinato da tre malviventi nell'appartamento di famiglia nel quartiere San Damiano.   

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Monza, i tre sono entrati nell'appartamento - che il ragazzino aveva lasciato aperto - convinti che non ci fosse nessuno all'interno. Proprio in quel momento, i banditi si sono trovati faccia a faccia con la vittima, che hanno minacciato e "preso in ostaggio", senza usare violenza. I tre hanno preteso dal quindicenne la chiave della cassaforte, comunque non ottenuta, e hanno portato via più di mille euro in contanti, che erano conservati in un cassetto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo dopo il furto, i tre ladri sono scappati facendo perdere le loro tracce e lasciando libero il ragazzino. E' stato lui stesso, poco dopo, a chiamare i genitori e ad avvertire i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento