rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Varedo / Viale Giuseppe Garibaldi

Fugge di casa e si rifugia nell’ex Snia di Varedo: carabinieri lo convincono a tornare

È successo nella giornata di sabato 24 novembre, protagonista del fatto un 19enne

Un 19enne di Varedo, consumatore di cocaina e eroina, in cura al Sert di Limbiate, nel pomeriggio di sabato 24 novembre ha scritto un sms ai genitori: “Ho trovato una soluzione per non darvi più fastidio”.

Appena papà e mamma lo hanno letto, si sono precipitati dai carabinieri di Desio, preoccupati che il figlio volesse togliersi la vita. Invece, il giovane aveva deciso di trasferirsi in un capannone dell’ex Snia, la fabbrica dismessa nel centro di Varedo. I militari, dopo un sopralluogo nell’area dismessa, hanno rintracciato il 19enne, che si era accampato in uno dei capannoni. Lo hanno convinto a tornare dai genitori e a seguire un percorso di riabilitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge di casa e si rifugia nell’ex Snia di Varedo: carabinieri lo convincono a tornare

MonzaToday è in caricamento