Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ubriaco al volante, lo fermano i vigili ma quando si allontanano lui riprende l'auto

E' successo a Monza nella notte di giovedì. Alla guida di un Mercedes un giovane lissonese di 25 anni. Oltre alla guida in stato di ebrezza gli è stato contestato il reato di guida con patente ritirata con conseguente fermo del veicolo

La polizia locale lo ha fermato a bordo di un Mercedes a Monza mentre guidava ubriaco. Con gli agenti il conducente aveva stabilito di lasciare il veicolo in sosta fino a che qualcuno non sarebbe potuto tornare a prenderlo in quanto non era in condizione di guidare.

Al volante nella notte di giovedì c'era un ragazzo di 25 anni di Lissone che è risultato positivo all'alcol test con un tasso superiore a 0,8 g/l ma non oltre il limite dalla soglia di 1,5 g/l.

Al giovane è stato contestato il reato di guida in stato di ebrezza e gli è stata ritirata la patente per sospensione. Per lui non è stato disposto il sequestro del veicolo che invece è stato parcheggiato, come da accordi con gli agenti, nelle adiacenze del posto di blocco e lasciato in sosta. 

Quando però gli uomini della polizia locale di Monza si sono allontanati il ragazzo, pensando di fare una scelta furba, si è rimesso alla guida del mezzo ed è andato via. Il 25enne è stato fermato poco dopo dai vigili che così gli hanno contestato anche il reato di guida con patente ritirata facendo scattare il fermo del veicolo per 90 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante, lo fermano i vigili ma quando si allontanano lui riprende l'auto

MonzaToday è in caricamento