Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Corso Milano

Rapina a suon di botte in strada, 32enne arrestato pochi minuti dopo

Il rapinatore è stato sorpreso dai poliziotti con ancora addosso il portafogli rubato poco prima alla vittima

Ha provato a nascondersi ma proprio lì, dietro alcuni cespugli, lo hanno sorpreso e arrestato i poliziotti. Un 32enne di origine moldava è finito in manette nella serata di mercoledì in corso Milano.

La rapina e pochi minuti dopo l'arresto

A condurre gli agenti della Questura di Monza dritti verso il 32enne è stata la vittima di una violenta rapina - un uomo di 33 anni - che poco prima era stato aggredito e derubato da un gruppo di persone in corso Milano, in centro città. Il 33enne al momento dell'arrivo dei poliziotti ha saputo descrivere uno degli aggressori e indicare agli agenti la direzione in cui era fuggito. E proprio a poca distanza dal luogo della violenta rapina lo hanno rintracciato. Ancora nascosto.

Proseguono intanto le indagini dei poliziotti per rintracciare gli altri autori della rapina che, secondo quanto ricostruito, sarebbe stata commessa da più persone. Alla vittima era stato asportato il portafogli che è stato trovato addosso al rapinatore, poco dopo. E restituito al legittimo proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a suon di botte in strada, 32enne arrestato pochi minuti dopo

MonzaToday è in caricamento