Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Desio

Ladro sorpreso a rubare in stazione, prende a pugni uomo e scappa: inseguito e arrestato

Preziosa venerdì pomeriggio a Desio è stata la collaborazione di alcuni cittadini che hanno allertato il 112: un uomo ha inseguito in scooter il rapinatore, segnalando il fuggitivo ai militari che lo hanno poi arrestato

Il furto messo a segno proprio mentre il proprietario della bicicletta che il ladro stava per portarsi via è sceso dal treno. E poi i pugni, feroci e violenti, arrivati dritti al volto del malcapitato che scendendo dal convoglio aveva cercato di bloccare il malvivente che si stava per portare via la bici che aveva parcheggiato nel piazzale davanti alla stazione. Il ladro alla fine è riuscito ad allontanarsi anche con lo smartphone della vittima, di cui si era impossessato, ma non è andato molto lontano con il bottino.

L'inseguimento e l'arresto

Mentre il furto e la violenta aggressione si stavano ancora consumando, alcuni cittadini hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine, segnalando l'accaduto al 112. E un uomo che aveva assistito all'intera scena non ha esitato ed è salito in sella al suo scooter per inseguire il malvivente. In pochi attimi sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Desio e due pattuglie del Nucleo Operativo Radiomobile hanno incrociato il fuggitivo - un 28enne di origine nigeriana incensurato - seguito dal cittadino che stava tentando di bloccarlo. E' stato proprio l'uomo a indicare ai militari dell'Arma il rapinatore, segnalando anche la direzione di fuga. E in pochi attimi il 28enne è stato così raggiunto e arrestato.

Il ragazzo è finito in manette con l'accusa di rapina e lesioni personali. Processato per direttissima, ha ammesso le proprie responsabilità ed è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione in caserma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro sorpreso a rubare in stazione, prende a pugni uomo e scappa: inseguito e arrestato

MonzaToday è in caricamento