Botte per rubare un telefono sull'autobus, tentata rapina ai danni di un ragazzo

L'episodio è avvenuto mercoledì a bordo di un mezzo pubblico in via Buonarroti

Botte e percosse sull'autobus per rubare un telefono cellulare. E' successo a Monza mercoledì in tarda mattinata quando un ragazzo di 25 anni, pakistano, mentre viaggiava su un bus della linea Z321 Monza-Trezzo, è stato avvicinato da tre giovani, al momento non identificati, che lo hanno aggredito per rubargli il telefono cellulare. 

Il tentativo di rapina però è fallito e i tre malintenzionati alla fermata di via Foscolo, all'altezza del supermercato Esselunga, si sono dileguati facendo perdere le loro tracce. La vittima è stata soccorsa da un'ambulanza del 118 giunta in codice verde e trasferita al Policlinico di Monza dove i medici hanno curato le contusioni che le percosse avevano procurato. 

Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento