Cronaca Ceriano Laghetto / Via Alessandro Volta

Rapinano una banca e legano impiegati e clienti

E' successo a Ceriano Laghetto: i banditi sono poi fuggiti in scooter con un bottino di cinquemila euro in banconote di piccolo taglio

CERIANO LAGHETTO – Hanno legato mani e piedi agli impiegati e ai clienti. Poi hanno chiuso la porta e se ne sono andati via. Sicuri che nessuno avrebbe potuto inseguirli né dare l’allarme.

Momenti di tensione alla filiale del Credito Bergamasco di via Volta, a Ceriano Laghetto. Due rapinatori con il volto nascosto da cappellino e bandana, taglierino in mano, sono entrati in banca. Difficile per loro fingere di essere normali clienti. Così, hanno gettato subito la maschera.

Minacciando i cassieri, hanno ordinato di consegnare tutto quanto avevano nei cassetti: cinquemila euro in banconote di piccolo taglio. Poi – per assicurarsi una fuga senza rischi – hanno legato mani e piedi a tutti quanti erano in banca.

Infine, sono fuggiti in sella a uno scooter. Un solo imprevisto: le immagini dell’impianto di videosorveglianza li hanno ripresi e quei fotogrammi potrebbero servire ai carabinieri di Desio per acciuffarli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano una banca e legano impiegati e clienti

MonzaToday è in caricamento