Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Lesmo / Via Roma

Rapina a Lesmo, malviventi presi subito dopo il colpo

Hanno assaltato la filiale di Banca Intesa San Paolo venerdì mattina armati di coltello: i carabinieri li hanno intercettati mentre tentavano di fuggire a bordo di una Panda

Non hanno avuto nemmeno il tempo di gioire per aver messo a segno un colpo con un bottino da oltre 6mila euro in una banca che sono stati pizzicati dai carabinieri.

E' successo nella mattinata di venerdì dopo che alla filiale di Banca Intesa San Paolo in piazza Roma a Lesmo due malviventi avevano fatto irruzione con il volto parzialmente coperto da una sciarpa, cappello e occhiali. I due armati di coltello, dietro minacce, sono riusciti a farsi consegnare il denaro contante dagli impiegati e poi si sono dati alla fuga. 

A rendere possibile l'arresto dei rapinatori è stata la testimonianza di alcune persone che hanno assistito alla scena e hanno visto fuggire a bordo di una Panda, dove li attendeva una complice donna, i due rapinatori.

I carabinieri si sono subito attivati per fermare i malviventi e grazie a una serie di posti di blocco disposti per impedire loro la fuga hanno intercettato l'auto su cui i tre si stavano allontanando in viale Cesare Battisti. 

I malviventi sono stati colti in flagranza di reato e arrestati: in auto c'erano i 6.150 euro appena rubati e tutto il materiale servito a mettere a segno il reato, dal coltello fino agli indumenti. 

Si tratta di due pregiudicati di quaranta e cinquant'anni e di una donna incensurata anch'essa quarantenne. Tutti e tre gli arrestati sono disoccupati italiani residenti a Cologno Monzese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Lesmo, malviventi presi subito dopo il colpo

MonzaToday è in caricamento