menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a Basiano, assalto armato di 8 uomini: 14 dipendenti in ostaggio, poi fuga col bottino

Svaligiato il deposito di una ditta di trasporti a Basiano. Dipendenti presi in ostaggio

Sono arrivati a bordo di un camion già pronto all'uso. Sono scesi dal mezzo armi in pugno e passamontagna calato sul volto. Quindi, hanno immobilizzato le vittime e hanno svaligiato il deposito, per poi scappare con lo stesso camion. 

Rapina da film martedì sera a Basiano, nel Milanese. A finire nel mirino dei malviventi è stata la ditta De Giorgio Srl, un'azienda che si occupa di logistica e trasporto merci. 

Il blitz è scattato alle 23, quando otto uomini si sono presentati con un camion nel capannone di via delle Industrie. I rapinatori, dopo aver minacciato i quattordici magazzinieri presenti, li hanno fatti sedere a terra e presi in ostaggio, immobilizzandoli con delle fascette legate ai polsi e alle caviglie. 

I due capi italiani 

La banda per circa mezz'ora ha caricato sul camion decine e decine di colli di abiti ed elettrodomestici, per poi scappare completamente indisturbata,. A dare l'allarme - a mezzanotte in punto - è stato uno degli ostaggi, che è riuscito a liberarsi e ha allertato il 112 dopo aver slegato i colleghi. 

Le stesse vittime, a lungo ascoltate dai carabinieri della compagnia di Vimercate, hanno spiegato che a guidare l'assalto sono stati due uomini, che hanno parlato in italiano perfetto per minacciare i magazzinieri e per dare ordini ai complici. 

I militari, che indagano per i reati di rapina e sequestro di persona, hanno già acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza, sperando che le riprese restituiscano elementi utili per identificare i rapinatori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento