Cronaca

Tenta rapina a benzinaio armato di due coltelli: arrestato operaio monzese

L'uomo, 37 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Vimercate

Armato di due coltelli è entrato all'interno del distributore di carburante Esso situato lungo via Provinciale 68 a Pessano con Bornago e ha preteso che il titolare gli consegnasse l'incasso.

L'uomo però mercoledì pomeriggio ha reagito e ha fatto scappare via il malvivente che non è riuscito mettere le mani sui contanti custoditi in cassa. Mentre il rapinatore fuggiva via a bordo della sua autovettura, il titolare ha avvisato i carabinieri che hanno avviato le indagini fino a individuare e arrestare il malvivente, un operaio di 37 anni, residente a Monza, incensurato.

Il 37enne poco prima lungo la strada provinciale 13, a Caponago, nell'area ristoro del distributore di carburante Eni, si è avvicinato in modo circospetto al cassiere, ha chiesto un pacchetto di sigarette e si è allontanato con un coltello occultato dietro la schiena, rinunciando forse a mettere a segno la rapina a causa dell'arrivo di un dipendente.

L'uomo è stato rintracciato e arrestato a casa sua dove era appena rientrato in seguito al tentativo di rapina. Nella sua abitazione, insieme ai due coltelli usati per intimorire il titolare, i carabinieri hanno trovato anche una pistola giocattolo e un taglierino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta rapina a benzinaio armato di due coltelli: arrestato operaio monzese

MonzaToday è in caricamento