Cronaca

In tre rapinano un mediatore fuori dal centro di accoglienza: gli altri ospiti intervengono

E' successo a Como mercoledì sera

Hanno aspettato che terminasse il suo turno di lavoro e poi lo hanno sorpreso dietro l'angolo, accerchiandolo e chiedendogli denaro e portafogli. Tre ospiti del centro di accoglienza si sono resi responsabili di una aggressione a scopo di rapina a Como, dove hanno provato a derubare il mediatore linguistico del centro di accoglienza.

I fatti, raccontati dal quotidiano Il Giorno, sono avvenuti mercoledì sera in via Albricci. Quando i tre già erano riusciti a farsi consegnare dalla vittima soldi e cellulare sono intervenuti gli altri ospiti del centro di accoglienza che li hanno fermati. Nell'hub di via Teodolinda a Como sono rrivate anche le forze dell''ordine che hanno arrestato due giovanissimi libanesi: il terzo uomo che era riuscito a sfuggire invece è stato identificato e indicato dagli stessi ospiti del centro che hanno fermamente condannato il gesto e sono intervenuti in difesa della vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre rapinano un mediatore fuori dal centro di accoglienza: gli altri ospiti intervengono

MonzaToday è in caricamento