Minaccia con coltello studente su treno per il cellulare: rapinatore arrestato al lavoro

Gli agenti della polfer di Monza hanno raggiunto il responsabile, un 31enne marocchino, nel laboratorio di un negozio mentre stava lavorando

Polfer - Foto da archivio

Ha puntato uno studente seduto a bordo di un treno e lo ha avvicinato. Si è messo accanto al giovane e ha mostrato un coltello, intimandogli di consegnargli il cellulare. Poi è sceso dal convoglio alla stazione di Monza, facendo perdere le proprie tracce. Fino al momento del suo arresto.

L'episodio risale allo scorso 30 settembre e ora gli agenti della polizia ferroviaria del capoluogo brianzolo hanno identificato e arrestato il responsabile: si tratta di un cittadino marocchino di 31 anni che è stato individuato grazie alle riprese delle telecamere di videosorveglianza dell'area e arrestato sul posto di lavoro, all'interno di un laboratorio in un comune milanese alle porte di Monza. All'interno del locale dove per il 31enne sono scattate le manette per rapina aggravata e furto sono stati trovati anche i vestiti che avrebbe indossato il giorno dell'episodio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima - uno studente di vent'anni - quel giorno era salita a bordo del convoglio diretto nel capoluogo brianzolo alla stazione di Greco Pirelli, dopo la rapina aveva immediatamente dato l'allarme alle forze dell'ordine ed erano scattate le indagini. Dopo il furto il giovane aveva provato a chiamare il suo numero di telefono e dall'altro capo della linea aveva risposto una voce maschile - presumibilmente straniera - che aveva proposto un incontro per la riconsegna del telefono dietro il pagamento di 200 euro ma all'appuntamento nessuno si è mai presentato. Grazie alle telecamere era stato ricostruito il percorso del malvivente che aveva anche fatto una tappa in un esercizio della stazione per rubare due lattine di birra. Poi l'arresto reso possibile anche grazie al supporto della polizia locale del capoluogo brianzolo che un giorno prima della rapina aveva fermato e identificato proprio fuori dalla stazione il 31enne che si era reso responsabile del furto di una bicicletta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento