Cronaca Stazione / Corso Milano

Prima gli chiedono una sigaretta poi lo rapinano con una bottigliata in testa

I fatti domenica sera intorno alle 21 in corso Milano. Indagini in corso da parte del commissariato di Monza

Indagini in corso

Si sono avvicinati con la scusa di chiedere una sigaretta ma le loro intenzioni erano ben altre. Due uomini di origine marocchina domenica sera in corso Milano hanno rapinato un connazionale, colpendolo con una bottiglia alla testa.

I fatti sono avvenuti intorno alle 21 a pochi passi dall'hotel "Royal Falcone". Proprio qui, mentre camminava lungo il tratto, un 49enne ha riferito di essere stato avvicinato, aggredito e derubato da due uomini. I malintenzionati si sarebbero impossessati delle borse della spesa che il 49enne aveva con sè e poi sarebbero fuggiti via. Dopo l'accaduto la vittima ha dato subito l'allarme al commissariato di Polizia di Stato che è intervenuto sul posto. Il 49enne, regolare sul territorio ma con qualche precedente di polizia alle spalle, ha dichiarato di non conoscere gli aggressori, escludendo così l'ipotesi che si sia trattato di una ritorsione per qualche questione in sospeso. 

Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato. Si tratta del terzo episodio in un solo weekend in cui nel capoluogo brianzolo malintenzionati hanno impugnato bottiglie di vetro per mettere a segno episodi di violenza. In stazione domenica notte due giovanissimi sono stati aggrediti da cinque individui armati anche di bottiglie di vetro mentre in via Artigianelli due marocchini hanno tentato di colpire i carabinieri con dei vetri durante un controllo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima gli chiedono una sigaretta poi lo rapinano con una bottigliata in testa

MonzaToday è in caricamento