Rapina all'Esselunga, assalto dei banditi al portavalori: rubati soldi e arma della guardia

Il blitz dei rapinatori, in tre, alle 7.40 a Cologno. Rubati i contanti e la pistola di un vigilante

Il blitz, il colpo per "neutralizzare" il vigilante e poi la fuga con il bottino. Rapina lunedì mattina all'Esselunga di Cologno Monzese, teatro dell'assalto di tre banditi che sono poi riusciti a scappare con i contanti e con una pistola. 

Stando a quanto finora appreso, i tre - uno di loro era armato - sono entrati in azione alle 7.40, pochi minuti dopo l'arrivo del portavalori che doveva prelevare i soldi dal supermercato che si trova al civico 111 di viale Lombardia. I rapinatori hanno colpito alla testa uno dei vigilantes - un 32enne - e gli hanno sottratto l'arma di ordinanza per poi prendere il sacchetto con all'interno i contanti. 

A quel punto, con la strada libera, i tre sono riusciti a scappare. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni e del nucleo investigativo di Milano. Il vigilante 32enne è rimasto lievemente ferito ed è stato accompagnato in ospedale in codice verde. Ancora da quantificare il bottino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento