Pistola in pugno, rapina al super di Biassono

Il colpo nella serata di lunedì: ad entrare in azione è stato un rapinatore solitario

E' fuggito via a piedi e con un bottino di circa 700 euro il rapinatore che lunedì nel tardo pomeriggio ha colpito il supermercato Eurospin a Biassono.

Il malvivente ha fatto irruzione nel negozio di via Gerardo dei Tintori intorno alle 18.30: pistola alla mano, forse giocattolo, e volto parzialmente travisato da un cappello e da una sciarpa, si è diretto verso le casse e ha minacciato una commessa per farsi consegnare il denaro. 

Quando l'uomo ha avuto tra le mani i soldi, è fuggito via veloce. Immediatamente sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Biassono insieme ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza che hanno ascoltato i testimoni e avviato le indagini.

Nonostante lo spavento per la cassiera malcapitata e per i clienti presenti nello store, in seguito all'accaduto nessuno è riasto ferito. Indagini in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento