Cronaca Varedo / Via Umberto Giordano, 1

Rapinano una farmacia e divino il bottino: arrestato uno dei ladri

In manette è finito un italiano ventiseienne. Ancora ricercato il suo complice. Insieme avevano svaligiato una farmacia di Varedo ed erano fuggiti

E’ entrato a volto scoperto con una mano in tasca, fingendo di avere una pistola. Così si è fatto consegnare tutti i soldi dalla cassiera ed è fuggito a bordo di un furgone, guidato da un complice. 

Rapina venerdì pomeriggio a Varedo, in via Umberto I. Nel mirino dei due ladri è finita la farmacia “Varedo S.a.s”, con la dipendente che è stata costretta a consegnare al malvivente trecento euro. 

Per uno dei due ladri, quello alla guida del mezzo, la fuga però è durata poco. I carabinieri di Desio e Varedo, infatti, lo hanno rintracciato poco dopo a Saronno ancora a bordo del Ford Transit usato per la fuga. 

In manette è finito un italiano ventiseienne, pregiudicato e tossicodipendente: per lui l’accusa è di rapina aggravata in concorso con altra persona al momento ignota. 

I carabinieri, che hanno recuperato metà del bottino, sono ora sulle tracce dell’altro rapinatore. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano una farmacia e divino il bottino: arrestato uno dei ladri

MonzaToday è in caricamento