Rapinano negozio a Reggio Calabria: due arresti a Nova Milanese

Dopo la rapina, due dei tre autori si erano rifugiati in Brianza. Ma i carabinieri li hanno individuati e messi in arresto

I due cercavano di nascondersi

Sono stati arrestati a Nova Milanese due dei tre giovani reggini accusati di una rapina in un negozio di Gallico (Reggio Calabria) effettuata il 14 settembre. Con un'auto rubata si erano presentati dentro il negozio durante una festa di paese e in pochi minuti, volto coperto e armati di pistola, avevano portato via 2mila euro. Poi erano fuggiti via.

Le indagini dei carabinieri di Reggio Calabria avevano permesso di "stringere il cerchio" su tre pregiudicati reggini, D.S. (23enne), O.A.M. (29enne) e F.I. (19enne). Il primo è stato arrestato nella sua città mentre i complici erano già scappati. In seguito a ricerche su tutto il territorio nazionale, sono stati individuati dai militari di Desio a Nova Milanese e arrestati nella giornata di venerdì. Nel frattempo, in casa di D.S. i militari avevano rinvenuto tutto il materiale utilizzato per la rapina.

I tre devono rispondere di rapina a mano armata in concorso continuata ed aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 104mila spumanti e 156mila buoni spesa

Torna su
MonzaToday è in caricamento