Rapina al Gigante di Usmate, arrestata la banda

Un addetto alla sicurezza complice dei rapinatori: li ha aiutati a studiare il colpo alla perfezione

Il Gigante di Usmate Velate

Sono stati arrestati i cinque responsabili della rapina al Gigante di Usmate Velate del 3 agosto. E uno dei responsabili è un addetto alla sicurezza, che ha fornito importanti informazioni ai complici per compiere il crimine.

La guardia giurata è O.M., un italiano di 30 anni. Gli altri arrestati sono E.L., italiano di 35 anni, L.J.B., brasiliano di 24 anni, A.H., marocchino di 23 e N.E.K., bulgaro di 22. Gli ultimi due stavano per lasciare l'Italia. I carabinieri hanno anche recuperato l'arma giocattolo, sprovvista di tappo rosso, utilizzata durante la rapina.

Il blitz era subito apparso come realizzato da "professionisti". In pochi minuti la banda aveva fatto irruzione all'interno del supermercato, non ancora aperto, e aveva preso in ostaggio un addetto alle pulizie puntando poi alla cassaforte. Il bottino era stato di 40 mila euro. La questura di Milano ha fornito le immagini con il video della rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento