Cronaca Libertà / Via Carlo Emilio Gadda

Tenta di rapinare una minorenne: paura a Monza

E' accaduto mercoledì sera intorno alle 19.30: l'adolescente stava rincasando quando nel portone l'ha sorpresa un 23enne che l'ha minacciata con un coltello da cucina

Una brutta avventura finita, per fortuna, senza gravi conseguenze.

Protagonista di una tentata rapina a Monza è stata una ragazzina di 17 anni: l'adolescente stava facendo ritorno a casa sua intorno alle 19.30 in un condominio di via Gadda quando nel portone di casa l'ha sorpresa un ragazzo armato di coltello.

Questo l'ha fermata e minacciata, intimandole di consegnargli la borsetta.

La giovane ha avuto come reazione l'istinto di allontanare da sè l'arma e, nel farlo, si è ferita alla mano con la lama del coltello da cucina.

E' stato proprio questo riflesso istintivo e l'immediata fuga della vittima a far fallire il tentativo di rapina messo in atto dal giovane ladro. 

La 17enne è riuscita a salire le scale di corsa fino a raggiungere la propria abitazione mentre il 23enne ha provato a fuggire a piedi, nascondendosi tra le vie limitrofe. E' proprio qui che l'hanno trovato alcuni passanti che sono accorsi in seguito alle urla della piccola vittima: il ladro è stato bloccato e, all'arrivo dei carabinieri, arrestato.

Si tratta di un ventenne di origine ecuadoriana con alle spalle diversi precedenti: su di lui ora pendono le accuse di tentata rapina, lesioni personali, porto di oggetti atti ad offendere e attestazione di false generalità perchè una volta immobilizzato ha anche provato a mentire alle forze dell'ordine riguardo alla propria identità. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rapinare una minorenne: paura a Monza

MonzaToday è in caricamento