Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Nova Milanese

Prima tenta la rapina in un negozio e poi ci riprova al bancomat

Aveva con sé un coltello a serramanico: i carabinieri lo hanno fermato e arrestato a Nova Milanese

Ha tentato due colpi nella stessa giornata in solitaria ma in entrambe le occasioni gli è andata male.

Prima ha provato a rapinare un negozio in via Venezia a Nova Milanese, poi, pochi minuti dopo, ha avvicinato una signora che aveva appena prelevato denaro contante al bancomat e dietro la minaccia di un coltello le ha intimato di consegnargli i soldi.

A impedire che il malvivente prendesse la via della fuga ci hanno pensato i carabinieri della compagnia di Desio che poco dopo le 16 di venerdì lo hanno arrestato. Si tratta di un italiano che ha già diversi precedenti alle spalle e ora si trova in carcere a Monza con l’accusa di tentata rapina.

Nel negozio il rapinatore era stato allontanato e messo in fuga dalla reazione del cassiere che non si è lasciato intimidire e ha ignorato le minacce.

Dopo il fallimento del primo tentativo di rapina il 37enne non ha esitato a provarci di nuovo: qualche metro più in là, in via Fiume, davanti a uno sportello bancomat, ha scelto una vittima più debole. In questa seconda occasione ha intimorito con l’arma una donna di 60 anni.

A trovarlo ancora con il coltello in mano sono stati i carabinieri, messi in allerta dopo la segnalazione diramata in seguito al primo tentativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima tenta la rapina in un negozio e poi ci riprova al bancomat

MonzaToday è in caricamento