Cronaca

Rapina in casa a Nova Milanese, malvivente spara a 27enne e scappa

Il malvivente sarebbe riuscito a introdursi in casa e a minacciare la vittima, sparandogli a una gamba e scappando con un marsupio con documenti e cellulare

Una rapina in casa, la colluttazione tra la vittima e il ladro e infine uno sparo che colpisce a una gamba un ragazzo di 27 anni che è stato soccorso e trasportato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza. E' successo nel pomeriggio di lunedì 25 novembre, a Nova Milanese, in Brianza.

Tutto è iniziato pochi minuti prima delle 16.30 in via Pellico dove sono intervenuti i mezzi di emergenza del 118 e i carabinieri della compagnia di Desio che hanno trovato un giovane di 27 anni con una ferita alla coscia destra, riconducibile a un'arma da fuoco di piccolo calibro. E' stato il ragazzo a spiegare ai carabinieri che cosa fosse accaduto pochi istanti prima e a raccontare di essere stato aggredito tra le mura di casa sua durante una rapina.

Rapina a Nova Milanese: ladro spara

Secondo quanto ha denunciato il 27enne ai militari dell'Arma, lunedì pomeriggio uno sconosciuto armato di pistola sarebbe riuscito a entrare in casa sua alla ricerca di denaro. Lo avrebbe minacciato e aggredito: al termine della colluttazione poi avrebbe anche esploso un colpo di pistola, ferendolo alla gamba.

Infine il rapinatore sarebbe fuggito via dopo avergli sottratto un marsupio con dentro documenti e un cellulare, lasciandolo a terra sanguinante. A chiamare i carabinieri è stato un vicino di casa. Adesso i militari della compagnia di Desio hanno avviato le indagini per riuscire a ricostruire l'esatta dinamica della rapina denunciata e individuare il responsabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa a Nova Milanese, malvivente spara a 27enne e scappa

MonzaToday è in caricamento