Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Muggiò / Via Don Carlo Colnaghi, 7

Muggiò, 15enne deruba un coetaneo. Non è il primo reato per il baby rapinatore

E' successo all'oratorio il 16 settembre: dopo aver fatto uno sgambetto alla sua vittima il ragazzo si è impossessato del suo marsupio

Un episodio triste che ha come protagonisti due minorenni: un ladro e una vittima.

E ancor più triste il luogo dove il baby rapinatore ha scelto di commettere il suo piccolo reato che, purtroppo, nonostante i suoi 15 anni, non è l’unico.

Il ragazzino, colpevole del furto consumatosi il 16 settembre scorso all’oratorio di Muggiò, è stato individuato solo venerdì dai carabinieri della città dopo che le indagini erano scattate in seguito alla denuncia del padre della vittima.

Il ragazzo ha rapinato un suo coetaneo di 17 euro, strappandogli il marsupio dopo avergli fatto uno sgambetto.

Nei confronti del piccolo ladro che nel suo curriculum vanta già un arresto per aggressione e furto ai danni, questa volta, di un dodicenne, è scattato il provvedimento di permanenza in casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muggiò, 15enne deruba un coetaneo. Non è il primo reato per il baby rapinatore

MonzaToday è in caricamento