rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Nova Milanese

Coltello puntato al volto nel parco, 17enne scappa dal rapinatore e lo fa arrestare

Il giovane ha raggiunto una pattuglia dei carabinieri che in quel momento stava passando di lì per un controllo. I fatti a Nova Milanese

Coltello puntato contro il viso e minacce per rubargli il borsello con il portafogli e il telefono. Brutta avventura per un minorenne a Nova Milanese, in Brianza. Giovedì scorso il ragazzo - 17 anni - è stato avvicinato intorno alle 19 all'interno del parco pubblico che costeggia il canale Villoresi da un ragazzo che ha provato a derubarlo. Il giovane però ha avuto la prontezza di fuggire via e chiedere aiuto. Proprio in quel momento nel tratto stava passando una pattuglia dei carabinieri impegnata in una attività di controllo che ha raggiunto e arrestato il malvivente.

La rapina e l'arresto

Il ragazzo stava rientrando a casa proprio camminando all'interno del parco quando è stato affiancato da un 25enne che puntandogli il coltello al viso ha cercato di sottrargli il borsello a tracolla con all’interno il portafoglio, il cellulare e altri effetti personali. Il minorenne, nonostante fosse terrorizzato è riuscito a divincolarsi e a scappare, correndo incontro alla pattuglia dei carabinieri di Nova Milanese che proprio in quel momento stava transitando nei pressi del parco, impegnata nell’ordinario servizio perlustrativo di controllo del territorio.

Ricevuta la descrizione del rapinatore, i militari dell’Arma hanno rapidamente rintracciato il malvivente che nel frattempo si stava allontanando dal parco. In tasca aveva ancora il coltello usato per minacciare la vittima, L’uomo, con precedenti specifici, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto per tentata rapina, è stato accompagnato dai carabinieri presso il carcere di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello puntato al volto nel parco, 17enne scappa dal rapinatore e lo fa arrestare

MonzaToday è in caricamento