menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina con una pistola un uomo sul treno, 17enne denunciato a Seregno

L'episodio mercoledì 30 dicembre. Nei guai è finito un ragazzino di 17 anni brianzolo rintracciato poco dopo dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Seregno

Ha impugnato una pistola e ha minacciato un uomo a bordo di un treno, intimandogli di consegnargli il portafogli. Ma poco dopo ha desistito - disturbato dalla presenza di altre persone a bordo del convoglio che avrebbero potuto riconoscerlo e dare l'allarme - e alla prima fermata è sceso. Ma dopo aver percorso pochi passi ed essere uscito dalla stazione di Seregno è stato fermato dai carabinieri che lo hanno denunciato.

Nei guai è finito un ragazzino di 17 anni, residente in città, con precedenti. Il giovane è stato denunciato dai militari della stazione radiomobile della compagnia di Seregno nella serata di mercoledì 30 dicembre per tentata rapina.

I fatti sono avvenuti a bordo di un convoglio intorno alle 19.30 quando il malvivente ha puntato la sua vittima, un uomo di trent'anni originario dell'Est Europa residente a Monza, minacciando l'uomo con l'arma (poi rivelatasi giocattolo). Il giovane è stato rintracciato pochi minuti dopo dai carabinieri che sono riusciti a riconoscerlo grazie alla descrizione fornita dai testimoni. Per il giovane è così scattata la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia sarà zona arancione da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento