Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno

Rapina alle Poste di Cesano Maderno: rubati 30mila euro

Due malviventi armati di pistole e a volto coperto hanno fatto irruzione attraverso una finestra situata negli uffici del personale sul retro: sei i dipendenti sequestrati e 30mila euro il bottino del colpo

Sono in corso indagini serrate per risalire all'identità dei due uomini che a volto coperto venerdì pomeriggio hanno fatto irruzione nell'ufficio postale di piazza XXV Aprile a Cesano Maderno e sono fuggiti via con 30mila euro in contanti.

I malviventi, si suppone entrambi italiani, si sono introdotti in una delle salette del retro in orario di chiusura, quando i clienti non affollavano più la filiale e i dipendenti stavano lavorando alle scrivanie. I banditi sono entrati da una finestra alla quale si erano premurati, forse nei giorni o nella notte precedente, di tagliare le grate antieffrazione. 

Una volta dentro hanno seminato il panico: sei impiegati sono stati sequestrati nell'ufficio del direttore con i polsi legati da fascette da elettricista mentre i due rapinatori mettevano le mani sui soldi. Pochi minuti dopo sono fuggiti con 30mila euro di bottino.

Secondo le prime informazioni raccolte dai carabinieri della compagnia di Desio che indagano sull'episodio i due si sarebbero allontanati, almeno nel primo tratto, a piedi: nessun testimone ha riferito di aver visto altri mezzi. 

Intanto le indagini proseguono e gli inquirenti sono al lavoro per incastrare i responsabili. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alle Poste di Cesano Maderno: rubati 30mila euro

MonzaToday è in caricamento