Rapina in posta con un coltellino: in manette 19enne fuggito con milleseicento euro

Il colpo a Cinisello Balsamo

Armato di coltellino e con un casco integrale in testa un rapinatore nel primo pomeriggio di lunedì 7 maggio è entrato in azione a Cinisello Balsamo. Il giovane malvivente ha colpito l'ufficio postale di via Anselmo Oggioni.

Con le minacce il rapinatore è riuscito a mettere le mani su milleseicento euro e poi fuggire via in sella a una bicicletta. Ed è stato proprio grazie al velocipede che la polizia di Stato è riuscita a identificarlo e arrestarlo.

Immediatamente dopo il colpo, raccolte le testimonianze e la descrizione dei presenti, i poliziotti si sono messi sulle tracce del malvivente che è stato intercettato in una via limitrofa alle poste dove gli agenti l'hanno fermato per un controllo insospettitisi vedendo un ciclista con in testa un casco integrale.

Dalla perquisizione sul giovane sono stati rinvenuti i soldi della rapina e il coltellino col quale ha minacciato gli impiegati della posta. 

Per lui è scattato l'arresto con l'accusa di rapina aggravata e gli agenti della polizia di stato stanno cercando di trovare i punti in comune tra questa rapina e quella di via Monte Ortigara: il modus operandi potrebbe far pensare che si tratti dello stesso rapinatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento