Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Lissone / Viale Valassina

Rapina a mano armata al sexy-shop di Lissone

Il rapinatore si è presentato solo, con il volto travisato da un passamontagna e ha minacciato il titolare con una pistola

Forse ha pensato che si trattasse di un mercato che nonostante la crisi non conosce calo e proprio per questo un rapinatore mercoledì sera ha scelto di colpire un sexyshop.

Si tratta del RedParadise a Lissone, esercizio commerciale situato lungo la Valassina.

Il malvivente, secondo quanto riferito dal titolare, unico presente in negozio al momento dell'accaduto, ha agito solo.

Il rapinatore si è presentato con il volto coperto da un passamontagna e con una pistola in mano.

Minacciando il proprietario è riuscito a farsi consegnare l'incasso presente in quel momento nel registratore di cassa pari a circa 400 euro in contanti.

L'uomo si sarebbe poi allontanato a piedi per le vie adiacenti.

Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Desio guidati dal capitano Cosentino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata al sexy-shop di Lissone

MonzaToday è in caricamento