rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Via Alfonso Casati

"Dammi le sigarette", punta un coltello contro un ragazzo e scappa

Coltello puntato allo stomaco per un pacchetto di sigarette. Brutta avventura per un ragazzo di 24 anni a Monza lunedì sera.

Mentre il giovane si trovava per strada in via Casati, nei pressi della Philips, intorno alle 21, è stato avvicinato da un uomo, straniero, presumibilmente di origine marocchina, che gli ha chiesto delle sigarette.

Il ragazzo, ha detto di non avere con sè nulla ed è stato a quel punto che il malvivente ha estratto un coltello con una lama lunga 15 centimetri e ha avvicinato l'arma all'addome del giovane che si trovava solo in strada in quel momento.

La vittima, spaventata, ha tirato fuori dalla tasca un pacchetto di sigarette e lo ha consegnato al rapinatore che, veloce, senza chiedere nulla di più, è scappato via.

L'episodio è stato denunciato ai poliziotti del commissariato di viale Romagna che ora indagano sull'episodio. La vittima ha descritto il rapinatore come un uomo sui 45 anni, straniero, vestito con abiti scuri e con indosso un cappello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dammi le sigarette", punta un coltello contro un ragazzo e scappa

MonzaToday è in caricamento