Rapina al supermercato a Lissone: malviventi in fuga per meno di mille euro

Tre i malviventi che sono entrati in azione a volto coperto nel punto vendita di via Valassina domenica sera. Il bottino ammonta a 900 euro

IMMAGINE DI REPERTORIO

Rapina al supermercato Simply di Via Valassina, domenica alle 19, a Lissone. In tre, ognuno con il volto nascosto da un passamontagna, hanno mostrato una pistola. Terrorizzate, le cassiere hanno subito aperto i registratori di cassa.

Ma i banditi hanno dovuto accontentarsi: il bottino è stato di 900 euro. I malviventi sono riusciti a dileguarsi fuggendo in auto. Non è escluso ci fosse un quarto complice fermo nella vettura con il motore acceso, ad aspettare.

I carabinieri di Desio hanno perlustrato a lungo la zona attorno al supermercato, istituendo numerosi posti di blocco: ma i rapinatori erano già scomparsi. Le indagini proseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento