menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci e pugni a un ragazzo sul treno per rubargli il telefono

I due malviventi, un pregiudicato di 21 anni e un minorenne, entrambi romeni, sono stati arrestati dai carabinieri mentre tentavano la fuga

Lo hanno aggredito a suon di calci e pugni per mettere le mani sul suo portafogli e sul telefono cellulare che aveva con sè. 

La disavventura terminata con l'arresto dei due malviventi è capitata a un giovane passeggero italiano a bordo di un treno proveniente da Milano Porta Garibaldi intorno alle 22 di mercoledì sera. Dopo aver avvicinato la vittima a bordo del convoglio i due rapinatori lo hanno agredito e hanno tentato di fuggire in stazione ad Arcore con il bottino.

Giù dal treno però ad attenderli c'erano i carabinieri della compagnia di Monza che dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza hanno bloccato tutte le possibili vie di fuga in stazione e hanno arrestato i due malviventi. Si tratta di due cittadini romeni, un 21enne pregiudicato e un minorenne. I due sono finiti in manette per tentata rapina in concorso.

Sempre a bordo di un treno in Brianza, a Desio, una simile disavventura la sera prima è capitata a una giovane ragazza, accerchiata da quattro uomini che hanno tentato di strapparle la borsetta e sono fuggiti via. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento