Cronaca Stazione / Via Enrico Arosio

Ragazzo rapinato in stazione con coltello: incastrati dalle telecamere e arrestati

In carcere sono finiti due cittadini marocchini di 37 e 31 anni. L'indagine della polizia di Stato

Il coltello puntato contro un giovane e poi la fuga, veloce, con il monopattino e il cellulare della vittima al seguito. Una rapina consumata in stazione a Monza, lo scorso maggio, per cui ora i due presunti responsabili che erano entrati in azione con la complicità di un terzo soggetto, sono stati arrestati.

In carcere in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare sono finiti due cittadini di origine marocchina di 31 e 37 anni, con diversi precedenti. Ad arrestarli sono stati gli agenti della polizia ferroviaria e della Questura di Monza al termine di un'attività di indagine che grazie alle riprese delle videocamere di sorveglianza presenti nello scalo di via Arosio ha permesso di identificare i due rapinatori. I due dovranno rispondere ora dell'accusa di rapina aggravata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo rapinato in stazione con coltello: incastrati dalle telecamere e arrestati

MonzaToday è in caricamento