Ruba un telefono e minaccia un uomo con un taglierino: un arresto in stazione

E' successo giovedì pomeriggio

Una discussione animata, le parole che si trasformano in insulti e, alla fine, la rapina. Con tanto di taglierino e minacce.

E' successo nel pomeriggio di giovedì a Monza, in stazione, dove un marocchino di 31 anni con diversi precedenti alle spalle e il permesso di soggiorno scaduto è stato arrestato. Tutto è iniziato pochi minuti prima delle 16.30 all'interno del bar dell'interscambio ferroviario: mentre un 36enne marocchino residente in bergamasca era intento a giocare alle macchinette è stato disturbato da un connazionale che ha iniziato a infastidirlo probabilmente in compagnia anche di altri soggetti. La discussione si è poi animata e il 36enne per sbaglio ha perso dalla tasca il suo telefono cellulare.

L'uomo però non ha fatto in tempo a riprendere il dispositivo dal pavimento che il malintenzionato aveva già messo le mani sullo smartphone ed era scappato via. Una volta fuori dal bar poi il malvivente ha impugnato un tagierino e ha rapinato la vittima, pretendendo anche del denaro e allontanandosi.

Il malcapitato ha dato l'allarme ai poliziotti del commissariato di Monza che sono accorsi in stazione e hanno avviato e indagini per rintracciare il responsabile. A inchiodare l'autore della rapina sono state anche le riprese delle telecamere di videosorveglianza dell'area che hanno inquadrato il rapinatore con un cappellino in testa e uno zainetto. Dettagli questi che hanno consentito agli agenti di rintracciare poco dopo l'uomo in via Arosio e fermarlo.

Il 31enne è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per rapina e ora si trova in carcere. Addosso al 31enne i poliziotti hanno trovato il taglierino usato per minacciare la vittima ma non il telefono cellulare che nel frattempo era già tornato nelle mani della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento