Si addormenta in treno e viene derubato: 37enne aggredito a Lissone

Il ladro è sceso dal convoglio ed è scappato. Indagini in corso

Brutta avventura nella mattinata di sabato per un uomo di 37 anni rapinato e aggredito mentre viaggiava a bordo del convoglio Monza-Saronno in Brianza. L'uomo, appisolatosi durante il tragitto, è stato vittima di una rapina da parte di un altro viaggiatore, di origine nordafricana, che ha cercato di sfilargli di dosso il cellulare nel sonno.

E' successo intorno alle 10.30 e quando il 37enne si è accorto di quanto stava succedendo ha cercato di reagire e di fermare il rapinatore che lo ha aggredito ed è fuggito via, scendendo di corsa dal convoglio alla stazione di Lissone con il cellulare tra le mani. In stazione è intervenuta la polizia ferroviaria insieme ai carabinieri della compagnia di Desio che ora stanno fornendo supporto alle indagini per rintracciare il malvivente. 

A Lissone nella mattinata è giunta anche un'ambulanza del 118 che ha prestato soccorso al 37enne e lo ha trasportato per gli accertamenti del caso in codice verde in ospedale al Policlinico di Monza. Fotunatamente in seguito alla rapina nessuno è rimasto ferito in maniera grave. Indagini in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento